Malattie infiammatorie intestinali

Le malattie infiammatorie intestinali (in inglese IBD), comprendono la malattia di Crohn e la rettocolite ulcerosa (RCU).

Si calcola che in Italia circa 200.000 persone siano oggi affette da queste patologie.

Le cause

Le cause sono ancora sconosciute. Si ipotizza come più probabile fattore scatenante una reazione immunologica alterata da parte dell’intestino nei confronti di agenti esterni non ancora identificati. Sono caratterizzate da una certa “familiarità“, cioè un maggior rischio di sviluppare la malattia nei parenti delle persone affette, ma non sono ereditarie.

I sintomi

Sono malattie croniche caratterizzate da un andamento ricorrente, fatto da fasi di riacutizzazione a fasi di remissione

Malattia di Crohn

la diarrea e il dolore addominale, soprattutto localizzato nella parte inferiore dell’addome sono i sintomi più frequenti.

Trattamento morbo di Chron - Dr. Alessandro Sturiale Chirurgo generale e proctologo
Trattamento morbo di Chron - Dr. Alessandro Sturiale Chirurgo generale e proctologo
Trattamento morbo di Chron - Dr. Alessandro Sturiale Chirurgo generale e proctologo

Rettocolite ulcerosa

invece si presenta quasi sempre con diarrea contenente sangue rosso vivo e muco associata a “tenesmo” (sensazione di peso rettale e necessità di dovere andare in bagno senza fare nulla) e in alcuni casi anemia.

Trattamento Rettocolite Ulcerosa Cronica - Dr. Alessandro Sturiale Chirurgo generale e proctologo
Trattamento Rettocolite Ulcerosa Cronica - Dr. Alessandro Sturiale Chirurgo generale e proctologo
Trattamento Rettocolite Ulcerosa Cronica - Dr. Alessandro Sturiale Chirurgo generale e proctologo

Le complicanze delle malattie infiammatorie intestinali

Quando l’infiammazione intestinale si riacutizza si manifesta con sintomi tipo febbre, dimagrimento, stanchezza, inappetenza. Nel tempo la Malattia di Crohn può complicarsi con la formazione di stenosi (restringimenti dell’intestino colpito fino ad arrivare in alcuni casi a episodi di subocclusione od occlusione), fistole (comunicazioni tra intestino e cute, o fra intestino e altri organi addominali come l’intestino stesso o vescica) o ascessi. Queste complicanze spesso necessitano un intervento chirurgico.
La complicanza tipica della rettocolite ulcerosa è invece il megacolon tossico (quadro acuto di infiammazione e dilatazione del colon che necessita un intervento chirurgico, spesso urgente). In alcuni casi si può sviluppare un tumore sulla mucosa infiammata del colon.
In alcuni casi possono essere presenti manifestazioni extra-intestinali come patologie articolari, oculari, cutanee ed epato-biliari.

Esami diagnostici delle malattie infiammatorie intestinali

Il Dr. Alessandro Sturiale predilige eseguire personalmente gli esami diagnostici. In caso di particolari necessità, il Dr. Sturiale potrà indirizzare il paziente verso lo specialista e/o la struttura più appropriata a cui richiedere l'esame.

  • Esami ematici con indici di infiammazione, calprotectina fecale
  • Colonscopia con eventuale ileoscopia retrograda (studio dell’ultima ansa ileale) e biopsie intestinali. Sarà l’analisi della mucosa intestinale prelevata che consente di fare una diagnosi certa del tipo di malattia.
  • Ecografia addome con studio dell’ultima ansa ileale
  • Entero-RM o entero-TC (sono TAC o risonanza magnetica dedicate allo studio dell’intestino)

Scopri quali sono

Trattamento

Le malattie infiammatorie intestinali necessitano di una terapia medica e di una costante sorveglianza da parte dello specialista gastroenterologo per valutare lo stato clinico e di attività della malattia. Spesso la terapia medica può non essere sufficiente, ed in particolare quando si sviluppano delle complicanze intestinali è necessario ricorrere all’intervento chirurgico.

Trattamento Medico

  • Mesalazina
  • Cortisonici
  • Immunosoppressori (Azatioprina)
  • Farmaci biologici
Terapia medica

Trattamento chirurgico

  • Dipende dal tipo di complicanza ma generalmente si ricorre alla resezione di un tratto di intestino coinvolto dalla malattia.
  • Frequentemente nella malattia di Crohn è la resezione ileo-cecale (intervento in cui si asporta il ceco e ileo che è di solito sede della malattia)
  • Nella rettocolite ulcerosa è la proctocolectomia totale con anastomosi ileo-anale su pouch (intervento che consiste nell’asportazione del retto e di tutto il colon e ricostruzione della continuità intestinale tramite l’ileo che viene usato per ricreare il retto. Questo intervento generalmente viene fatto in più riprese)
Terapia chirurgica

Hai bisogno di un chirurgo?

Chiama ora (+39) 331 1372249 e riceverai un trattamento di alta qualità per trovare il tuo benessere